LA RIVISTA

L'ultimo numero:


Gli altri numeri


Newsletter
Inserisci i tuoi dati per ricevere
le ultime notizie:
Accedi


Hai dimenticato la tua password?
Registrati
 

Notizie


[07/02/2018] Elettorale: Elezioni politiche ed elezioni regionali della Lombardia e del Lazio del 4 marzo 2018. Agevolazioni tariffarie

Non rinunciare alla FORMAZIONE per il 2018!

Come??  SEMPLICE...  con DeA è GRATIS!

Vuoi ricevere la nostra rivista GRATIS?

è



In occasione delle prossime Elezioni politiche del 4 marzo 2018, abbinate alle elezioni regionali della Lombardia e del Lazio, gli elettori potranno usufruire di agevolazioni tariffarie per i viaggi ferroviari, via mare, autostradali e con il mezzo aereo. La Circolare 13/2018 del Ministero dell’Interno stabilisce tutte le modalità per poter usufruire delle agevolazioni.

In particolare:
Per chi viaggia in treno la società Trenitalia applicherà sconti diversificati per gli elettori residenti sul territorio nazionale da quelli che invece rientreranno dall’estero.

Per gli elettori residenti in Italia verranno rilasciati biglietti nominativi per viaggi in seconda classe con riduzioni del 60% sui treni regionali e de 70% per i treni di media-lunga percorrenza nazionale. Per ottenere lo sconto gli elettori dovranno richiedere il biglietto nominativo esibendo un documento di riconoscimento e la tessera elettorale.

Per gli elettori residenti all’estero verrà applicata comunque una riduzione del 70% alle scondizioni richiamate dalla Circolare. Anche per ottenere questi biglietti l’elettore dovrà esibire un documento di riconoscimento e la tessera elettorale o la cartolina-avviso oppure la dichiarazione dell’Autorità consolare italiana attestante che il connazionale si reca in Italia per esercitare il diritto di voto.

Sono previste anche agevolazioni del 60% per viaggi sui traghetti verso la Sardegna , la Sicilia e le Isole Tremiti.

Per le autostrade il Ministero informa che le varie Concessionarie autostradali hanno aderito alla richiesta di gratuità del pedaggio, sia all’andata che al ritorno, per i soli elettori residenti all’estero. Ciò significa che gli elettori residenti all’estero, che intendano rientrare in Italia per votare, dovranno esibire direttamente presso il casello autostradale, idonea documentazione elettorale (tessera elettorale, cartolina avviso, ecc.).

Per i viaggi aerei il Ministero rende noto che la compagnia Alitalia applicherà le tariffe agevolate con uno sconto massimo di € 40,00 sul prezzo base del biglietto di andata e ritorno.

Infine viene ricordato che per gli elettori, che pur residenti all’estero, non potranno esercitare il voto per corrispondenza a causa trovandosi in Stati con cui l’Italia non intrattiene relazioni diplomatiche oppure in Stati nei quali la situazione politica o sociale non garantisce il pieno esercizio del diritto, potranno presentare richiesta al Consolato, allegando la copia della tessera elettorale munita del timbro della sezione attestante l’avvenuta votazione nonché del biglietto di viaggio, per ottenere un rimborso del 75% del costo del biglietto.

Per approfondimenti vedi la Circolare n. 13/2018



La rivista Semplice per aiutarti nel lavoro quotidiano

Abbonati subito!! Cosa aspetti??

clicca qui