LA RIVISTA

L'ultimo numero:


Gli altri numeri


Newsletter
Inserisci i tuoi dati per ricevere
le ultime notizie:
Accedi


Hai dimenticato la tua password?
Registrati
 

Notizie


[25/11/2009] Documenti: Anche i minori il Passaporto personale

adesione enti 2010

con l'ADESIONE ENTE a DeA hai il Convegno Nazionale GRATIS!

INFORMATI!

adesione SOCI 2010

con la quota SOCIO2010 hai sconti alle giornate di formazione in tutta Italia!

INFORMATI!



Da oggi cambiano le regole per i passaporti dei minorenni. Chi deve richiedere un passaporto per i bambini deve farne uno individuale: i minori non possono più essere iscritti su quello dei genitori (o tutori o altre persone delegate ad accompagnarli). Le regole valgono solo per le nuove richieste mentre non riguardano i documenti rilasciati fino ad oggi, che rimarranno validi fino alla scadenza.
La novità arriva con la conversione in legge del Decreto Legge n. 135/2009 (pubblicato  sulla G.U. del 24/11/2009) che recepisce il Regolamento europeo 444/2009, introducendo l'obbligo del passaporto individuale: una persona, un passaporto, a prescindere dall'età. Restano valide invece tutte le disposizioni - già esistenti - relative al passaporto collettivo e al lasciapassare per i minori.
Sempre in applicazione della disciplina comunitaria cambia anche la durata di validità dei nuovi documenti di espatrio per i minori che viene differenziata a seconda dell'età:
- Per i minri di anni 3 il passaporto avrà validità di 3 anni.
- Per i minri tra 3 e 18 il passaporto avrà validità di 5 anni.
Resta invariata la validità del passaporto per imaggioenni che è pari a 10 anni. 
Le nuove regole nascono dall'esigenza di contrastare il fenomeno della sottrazione di bambini ai genitori affidatari, ma soprattutto l'attività criminale della tratta internazionale dei minori. In questo modo si garantisce infatti una maggiore individualità e quindi più sicurezza per i minorenni che viaggiano.

Nelle cinque province (Grosseto, Potenza, Frosinone, Pescara e Verona) già attrezzate al rilascio del passaporto biometrico ai bambini maggiori di 12 anni verranno rilevate le impronte e inserite nel documento.

 
che modifica il regolamento (CE) n. 2252/2004 del Consiglio relativo alle norme sulle caratteristiche di sicurezza e sugli elementi biometrici dei passaporti e dei documenti di viaggio rilasciati dagli Stati membri
 
 
 
 
TESTO COORDINATO DEL DECRETO-LEGGE 25 settembre 2009 , n. 135
Testo del decreto-legge 25 settembre 2009, n. 135 (in Gazzetta    Ufficiale - serie generale - n. 223 del 25 settembre 2009),    coordinato con la legge di conversione 20 novembre 2009, n. 166    (in questo stesso supplemento ordinario alla pag. 1), recante:    «Disposizioni urgenti per l'attuazione di obblighi comunitari e    per l'esecuzione di sentenze della Corte di giustizia delle    Comunita' europee». (09A14362)
 
 
Art. 20-ter - Modifiche agli articoli 14 e 17 della legge 21 novembre 1967, n. 1185
1. Al fine di dare attuazione all'articolo 1 del regolamento (CE) n. 444/2009 del Parlamento europeo e del Consiglio, del 6 maggio 2009, alla legge 21 novembre 1967, n. 1185, sono apportate le seguenti modificazioni:
  
a) l'articolo 14 e' sostituito dal seguente:
«Art. 14 –
1. Il passaporto ordinario e' individuale. Esso spetta ad ogni cittadino, fatte salve le cause ostative contemplate nella presente legge.
2. Per i minori di eta' inferiore agli anni quattordici, l'uso del passaporto e' subordinato alla condizione che viaggino in compagnia di uno dei genitori o di chi ne fa le veci, oppure che venga menzionato sul passaporto, o su una dichiarazione rilasciata da chi puo' dare l'assenso o l'autorizzazione ai sensi dell'articolo 3, lettera a), il nome della persona, dell'ente o della compagnia di trasporto a cui i minori medesimi sono affidati.
3. La sottoscrizione di tale dichiarazione deve essere vistata da una autorita' competente al rilascio del passaporto»;
  
b) l'articolo 17 e' sostituito dal seguente:
«Art. 17 -
1. Il passaporto ordinario e' valido per dieci anni. La validita' del passaporto puo' essere tuttavia ridotta a norma delle disposizioni in vigore o su domanda di chi ne abbia facolta' a norma di legge.
 2. Per i minori di eta' inferiore a tre anni, la validita' del passaporto e' di tre anni; per i minori di eta' compresa tra tre e diciotto anni, la validita' del passaporto e' di cinque anni.
 3. Incaso di urgenza ovvero in caso di impossibilita' temporanea alla rilevazione delle impronte digitali, o per particolari esigenze, puo' essere emesso un  passaporto temporaneo, di validita' pari o inferiore a dodici mesi». ))
 
       
Art. 21. - Entrata in vigore
1. Il presente decreto entra in vigore il giorno successivo a quello   della sua pubblicazione nella Gazzetta Ufficiale della Repubblica italiana e sara' presentato alle Camere per la conversione
in legge.
 


SEMPLICE 2012
  conosci la rivista mensile Semplice?
  NON ANCORA?
 

se sei interessato a valutare l'abbonamento ti inviamo 1 copia gratuitamente,

scrivici ed inviaci il tuo indirizzo!